Pumpkin Patch, i campi di zucche di Halloween sbarcano anche in Italia. Ecco dove trovarli.

Ogni anno, quando il periodo autunnale è ormai alle porte, grandi distese di zucche aprono le porte a migliaia di visitatori ormai trepidanti per questo magico momento.

Si chiamano “Pumpkin Patch”, ovvero “giardino delle zucche” e arrivano direttamente dall’America. Secondo tale tradizione, infatti, ogni famiglia nel periodo di Ottobre sceglie la zucca più bella del vicinato, la intaglia, la decora, e la mette nel proprio giardino o fuori la porta di casa. Negli ultimi anni anche l’Italia è rimasta particolarmente affascinata da questa cultura, portando il famoso Pumpkin Patch in diverse città d’Italia.

Non si tratta di una semplice raccolta, ma di una vera e propria esperienza che adulti e bambini possono vivere alla scoperta della natura e di sapori tipici autunnali. Ogni Pumpkin Patch offre infatti la possibilità di partecipare a delle ore laboratoriali di intaglio o pittura, oltre che di assaggiare piatti tipici dove l’ingrediente principale è, ovviamente, la zucca!

Scopriamo insieme dove si trovano i meravigliosi campi di zucca in Italia!


Campania

A Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta, c’è il magico Giardino delle zucche – Pumpkin Patch. Una distesa verde grande circa due ettari totalmente ricoperta di zucche, dove ogni visitatore può scegliere quella che preferisce, poggiarla su un carrellino e dirigersi verso laboratori di pittura o intaglio per dare sfogo alla propria fantasia. Ovviamente, una volta decorata, la zucca può essere portata a casa.

Fonte: il Giardino delle Zucche

Il percorso dura circa due ore e l’intero giardino è contornato da una serie di installazioni tematiche, perfette per scattare delle foto incredibilmente originali dove sembrerà di essere in un vero giardino americano. È inoltre presente un’area denominata PumpkinCafè dove è possibile degustare una serie di piatte e bevande tipicamente autunnali a base di zucca, ma non è finita qui. Alla fine del tour si verrà catapultati nell’area PumpkinShop, dove si potrà infine acquistare diverse varietà di zucche e vari prodotti a tema.

Il Pumpkin Patch di Pignataro Maggiore apre le porte al pubblico il 25 Settembre fino al 31 Ottobre e il costo del biglietto nel weekend è di 15 euro + prevendita, mentre in settimana è di 12 euro + prevendita (se acquistati online). 

Lombardia

In Provincia di Pavia, precisamente a San Martino Siccomario, all’interno di una fattoria (PuraVida Farm) sorge Il Villaggio delle Zucche. È strutturato come se fosse un vero e proprio parco giochi a tema con balle di fieno, gonfiabili, piscine di mais e labirinti di paglia, con attività e attrazioni che cambiano ogni settimana. 

La raccolta della zucca, invece, non è inclusa nel costo del biglietto d’ingresso. Bisognerà pagare infatti un supplemento di 5 euro mentre sono incluse tutte le altre attività come pittura con il cioccolato, pasta di sale o intaglio delle zucche. 

Inoltre, chi vuole può decidere di decorare la zucca sul posto oppure portarla direttamente a casa.

All’interno del Pumpkin Patch di San Martino, aldilà delle varie attrazioni, è presente anche un ristorante dove è possibile gustare dei deliziosi piatti a tema (ravioli, tortini, dolci…) oltre che un angolo per le grigliate, hot dog, hamburger e patatine fritte. Di tanto in tanto, lungo il percorso, saranno disponibili anche caldarroste e vin brulé fino ad arrivare ad una distesa di mercatini e bancarelle dove poter acquistare prodotti tipici autunnali. 

Il Villaggio resterà aperto dal 18 Settembre al 7 Novembre e il costo del biglietto è di 11 euro (prezzo che può variare a seconda del periodo e del numero di biglietti acquistati).

Sempre in Lombardia, precisamente a Galbiate, già da un po’ di anni in autunno il Campo dei Fiori si trasforma in un campo di zucche. La proprietaria, Cristina, racconta con passione i suoi ricordi dell’infanzia, ricordi che ancora oggi la spingono a coltivare un’ampia varietà di zucche anche molto rare come violino, butternut, mantovana, chioggia, hokkaido e la zucca spaghetti. 

Anche qui siamo circondati da una natura pura e incontaminata, si può scegliere la zucca che si preferisce e trovare l’inedita zucca Polar Bear, ovvero la zucca bianca.

C’è inoltre la possibilità di arrivare al campo direttamente in Kayak o sorvolare lungo la distesa pilotando un idrovolante!

A Terno d’Isola, nella provincia di Bergamo, in autunno Tulipania si trasforma in un vero e proprio campo di zucche. Qui si possono trovare sia zucche già decorate sia zucche da intagliare direttamente a casa. Sono presenti inoltre anche diverse aree attrezzate per decorare la propria zucca direttamente sul posto!

Il campo, a partire dal 25 Settembre, verrà allestito a tema con tanti angoli ad hoc perfetti per scattare simpatiche foto o per giocare con i passatempi di una volta. A tutto ciò non manca di certo l’esperienza culinaria: sarà presente inoltre uno staff addetto alla vendita di prodotti tipici del posto legati alla tradizione autunnale, con consigli e ricette da leccarsi i baffi. 

L’ingresso è gratuito e senza obbligo di acquisto, si pagherà soltanto se si deciderà di decorare una zucca. È però necessaria la prenotazione.

Lazio

Questa è una delle novità del 2021: apre finalmente il primo Pumpkin Patch nel Lazio, precisamente a Torrimpietra (Roma). Le porte saranno aperte dal 1° al 31 Ottobre, tutti i weekend del mese, dove ognuno potrà scegliere la propria zucca e partecipare a laboratori di intaglio e pittura sotto la supervisione di un esperto. 

Fonte: Azienda Agricola Torre in Pietra Carandini

Il campo si trova all’interno dell’Azienda Agricola Torre in Pietra Carandini, dove sono presenti anche gli animali della fattoria oltre che un punto ristoro nel quale godersi una deliziosa grigliata. 

Il campo è aperto tutti i sabati e le domeniche del mese, dalle 10:00 alle 17:00 ad un costo d’ingresso pari a 10 euro, con zucca e laboratorio incluso. 

Emilia-Romagna

Nei giorni 2-3-9-10-16-17-23-24 Ottobre 2021 il Parco Massari e l’agriturismo “La Florida” di Ferrara si trasformano nel “Parco delle Zucche”.

Il percorso inizia con una vera e propria caccia alle zucche, con una serie di indizi che conducono ad una vasta distesa di zucche dove scegliere quella che si desidera decorare. A ciò seguiranno una serie di laboratori di intaglio, pittura, cucina e arte, anche in questo caso con esperti del mestiere che vi guideranno passo per passo. Durante il laboratorio di cucina, ad esempio, si possono preparare dei biscotti alla zucca da infornare direttamente a casa!

Il costo dell’evento è di 12 euro a bambino, mentre gli adulti accompagnatori non pagano. 

Insomma, per chi ama l’atmosfera autunnale questi sono dei veri e propri posti magici e chiunque abbia la fortuna di essere vicino ad uno di questi campi farebbe meglio a non perdere l’occasione… ogni anno i biglietti vanno sold out in pochi giorni!

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli